L’esigenza di conoscere

Conoscere significa svelare una parte di noi stessi e del Creato che ci avvolge. Conoscere significa solo parzialmente portare alla mente cosciente; l’intuizione, ad esempio, è una forma di conoscenza non sempre logica ma infinitamente più potente di quella permessa dai processi deduttivi della mente. Infinitamente più ampio e importante è conoscere tramite l’esperienza, il che significa far comprendere al corpo e all’anima che gli sta dietro tutto ciò che viene vissuto nel mondo fisico.

Conoscere cose nuove o modificare la conoscenza di alcune delle vecchie significa far avanzare la nostra anima nel suo percorso. Conoscere è dunque un’esigenza prioritaria della nostra evoluzione.