Come è fatto il corpo umano

Il corpo umano, per adempiere a questo ruolo divino, deve avere una struttura in grado di garantire una sorta di continuità tra la materia più pesante e lo Spirito più etereo. Per far questo non è pensabile che il nostro corpo sia dotato del solo corpo fisico, oggetto di studio dei nostri medici. Esso è molto più complesso e, sebbene rappresenti un’unità inscindibile, per tentare di inquadrarlo con la nostra mente può essere suddiviso in sette corpi complessivi. Tra essi, quattro appartengono alla singola incarnazione e come essa sono mortali, mentre gli altri tre appartengono alla nostra anima, quella parte di noi stessi che perdura nel tempo. Nella sesta parte del “Viaggio nel Destino” tentiamo di inquadrare la meravigliosa complessità del corpo umano, in un modo decisamente nuovo ed ampliato per la normale comprensione che abbiamo di esso.